about

studiofaganel è una galleria d’arte fondata da Sara Occhipinti e Marco Faganel nel 2011, con sede a Gorizia. La galleria è specializzata in fotografia contemporanea e rappresenta i seguenti fotografi e artisti visivi: Alessia Bernardini, Alessandra Calò, Tomaso Clavarino, Matteo Di Giovanni, Paolo Gasparini, Giulia Iacolutti, Roberto Kusterle, Marco Marzocchi, Alessandro Ruzzier, Sergio Scabar, Martina Zanin.

La galleria ha organizzato più di 30 esposizioni ad oggi, principalmente mostre personali, sempre accompagnate da una pubblicazione.

Le esposizioni hanno avuto luogo sempre presso la galleria stessa e, in diverse occasioni, anche in altri due spazi in città. Nello spazio espositivo nel Kinemax – Palazzo del Cinema con cui la galleria collabora fin dal 2014 e nello spazio belo189 di proprietà della finanziaria KB1909 nel periodo 2017- 2018.

studiofaganel ha prodotto un video artistico per promuovere ogni evento espositivo, realizzato grazie alla collaborazione con alcuni registi o video makers. Spesso in occasione del vernissage – finissage della mostra si sono organizzati eventi culturali, come reading di poesia o esibizioni musicali, nella convinzione che le discipline artistiche debbano essere connesse e senza confini.

La galleria negli anni ha stretto collaborazioni sia con associazioni, sia con enti pubbblici e privati. Tra questi ricordiamo i Musei Provinciali di Gorizia – Palazzo Attems-Petzstein, la Galleria Regionale d’Arte Contemporanea Luigi Spazzapan, la Mestna Galerija a Nova Gorica (Slovenia). Tra i festival e le rassegne a cui abbiamo dato il nostro contributo: il Premio Internazionale alla Miglior Sceneggiatura Cinematografica Sergio Amidei, il Premio Darko Bratina, In/visiblecities – Festival Internazionale di arte multimediale Urbana, il Piccolo festival dell’Animazione, il Filmforum festival, e le rassegne d’arte contemporanea Mind the gap e Palinsesti.

studiofaganel dal 2018 è anche un editore indipendente e una libreria specializzata in fotografia.

I libri che abbiamo pubblicato, oltre ad essere distribuiti in Italia e all’estero in librerie selezionate, sono presenti nelle seguenti biblioteche: Biblioteca Statale Isontina, Gorizia, Musei Provinciali di Gorizia – Palazzo Attems-Petzstein, Gorizia, Università degli studi di Udine, Udine, Trieste Contemporanea, Trieste, Biblioteca Herziana, Roma, Castello Sforzesco, Milano, Fabbrica del Vapore, Milano, Mart -Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, Rovereto, Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea, Roma, Artphilein Library, Lugano, Photo museum Maribor, Maribor (Slovenia), La Fabrica – Photo Espana, Madrid, Collezione Gabriela Cendoya Bergareche, Museo San Telmo, Spagna, GUP Library, Amsterdam, Rencontres d’Arles library- École nationale supérieure de la photographie, Arles (Francia), Zine of the Zone, Brest (Francia), Folio- Centro de la Image, Mexico-City.

Nel 2019 studiofaganel editore ha curato e pubblicato il volume Oscura Camera in occasione dell’antologica di Sergio Scabar presso i Musei Provinciali di Gorizia – Palazzo Attems-Petzstein.

Il libro Casa Azul di Giulia Iacolutti, pubblicato in coedizione con The (M) édition (Francia) ha vinto il Premio Marco Bastianelli 2020 come miglior libro d’artista fotografico italiano. Lo stesso libro è stato finalista al Photobook Maribor 2020. Casa Azul è stato esposto al Festival Castelnuovo Fotografia 2020 e al Copenaghen Photo Festival 2021. Echo di Roberto Kusterle, edito nel 2019, è stato esposto al Festival Castelnuovo Fotografia 2020.

studiofaganel partecipa alla prima edizione di Charta-a photo book festival, dal 17 al 21 luglio 2021, a Roma – un intervento promosso e sostenuto dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura – curando uno dei 5 expo di libri fotografici, facendo letture portfolio e presentando Casa Azul di Giulia Iacolutti.

studiofaganel è infine un laboratorio di cornici che impiega tecniche di montaggio – incorniciatura professionali e materiali ideali alla conservazione museale. Offre così un servizio di incorniciatura e di allestimento non solo per le proprie mostre, ma anche per altre in sedi pubbliche o private, a livello locale, nazionale e transfrontaliero.