artisti /

Davide Degano

La fotografia di Degano si concentra sulla narrazione e su progetti a lungo termine. Degano utilizza il mezzo fotografico come strumento con cui esplorare e riflettere su questioni contemporanee legate all’esperienza personale.
Ispirato dal concetto e dall’importanza del ‘locale’, il lavoro di Degano esplora i temi dell’identità, della memoria, della geografia, del passato e della tradizione, creando connessioni basate sul dialogo tra l’autore e i suoi soggetti.
Combinando ritratti, paesaggi, dettagli ambientali e materiale d’archivio, Degano intende raccontare la storia, tra passato e contemporaneo, utilizzando un approccio interdisciplinare.

Degano ha conseguito il diploma presso la Royal Academy of Art (KABK) dell’Aia (Olanda).

Ha partecipato a diverse mostre collettive e personali sia a livello nazionale che internazionale. Il suo lavoro è stato pubblicato su diverse piattaforme come Vogue, Urbanautica, British Journal of Photography, ItsNiceThat, The Photographic Journal e Icon Magazine.

Ha recentemente pubblicato con Penisola Edizioni il suo primo libro fotografico, Sclavanie, realizzato in collaborazione con l’Istituto Urbanautica. Vive tra L’Aia e Venezia.

davidedegano.com