edizioni /

Da Gorizia alle Ande

‘Da Gorizia alle Ande’ è il titolo del primo libro d’arte di Paolo Gasparini pubblicato da studiofaganel.

Come già nei suoi libri anche ‘Da Gorizia alle Ande’ è una confluenza di ‘immagini, grafica, l’incrocio di visioni poetiche, il lavoro di traduzione e di stampa tipografica, come usa chiamarla Gasparini. Diversamente dai suoi fotolibri, in questo nuovo progetto editoriale, il fotografo ha coinvolto due poeti, Alejandro Sebastiani Verlezza (Caracas, Venezuela) e Francesco Tomada (Udine, Italia), e ha incluso una stampa digitale originale fine art in ogni copia della tiratura.

Il racconto è affidato così congiuntamente alle immagini del fotografo e ai testi dei due scrittori che ‘parlano’ ognuno nella propria lingua, l’italiano per Tomada e lo spagnolo per Verlezza. Talvolta interviene anche Gasparini, che usa entrambe le lingue, in modo da determinare un dialogo a tre voci. 

La sequenza di 32 dittici in bianco e nero si conclude con una immagine singola che è proprio la fotografia originale applicata al libro. La narrazione scorre verso la fine che si colloca nel centro del libro ed è divisa in due sezioni che prendono le mosse dalle due copertine, le quali presentano colori e lingue diverse: il blu e l’italiano per la ‘parte europea’, il magenta e lo spagnolo per ‘quella latinoamericana’.

Questa suddivisione simboleggia i due ‘mondi’ del fotografo e il suo andirivieni tra un mondo e l’altro: quello italiano, dell’origine e dei ritorni, e quello sudamericano, della residenza, del lavoro e dell’impegno.

Ad abbracciare la sequenza ci sono due fotografie a colori della fine degli anni ’70,

rilevanti per l’artista sul piano personale e sul piano collettivo, e due fotografie d’epoca dell’archivio familiare di Gasparini.  

Per tutto il libro è presente e viva la metafora dell’infanzia e della spontaneità dello sguardo di un bambino che l’artista ha sempre avuto e ha saputo conservare e che trova espressione nell’immagine dal titolo Los niños nos miran (1997) scelta come foto originale.

Questa poi è l’unica fotografia su cui anche i due autori, Verlezza e Tomada, convergono e scrivono entrambi, soffermandosi sul concetto di bellezza e condividendo un messaggio di speranza.

Il libro contiene un booklet in cui tutti i testi originali in italiano e spagnolo sono reciprocamente tradotti, con l’aggiunta della traduzione in inglese.

Fotografie: Paolo Gasparini

Testi: Alejandro Sebastiani Verlezza, Francesco Tomada, Paolo Gasparini

Design: Andrea Occhipinti

Editing testi: Sara Occhipinti

Traduzioni da italiano a spagnolo: Alejandro Sebastiani Verlezza

Traduzioni da spagnolo a italiano: Lorenzo Tomada

Traduzioni in inglese: Paola Cuffolo

Editore: studiofaganel, novembre 2021

Stampa: Poligrafiche San Marco, Cormons (GO)

Carte: Fedrigoni Sirio Color Iris 290 g, Arjowiggins Pop’Set Cosmo Pink 320 g, Munken Kristall 300 g, Fedrigoni Arena Extra White Smooth 70 g

Fonts: Mohave, HK Grotesk

tiratura: 300 esemplari numerati + 50 fuori commercio.

Con una foto originale fine art al carbone di dimensioni 10 x 15 cm.

Pagine: 56 + 12

Dimensione: 31 x 24.5 cm

Lingue: italiano, spagnolo, inglese

ISBN: 978-88-943821-9-8

Prezzo: € 130