news /

9 gates of no return — Agata Grzybowska

65,00

In 9 Gates of no return Agata Grzybowska presenta 9 persone che per diverse ragioni e scelte di vita hanno deciso di rinunciare alla propria vita in città e stabilirsi nei boschi dei Monti Bieszczady, nel sud-est della Polonia. Bieszczady, che per molti è simbolo di libertà e contatto diretto e tangibile con la natura, è diventato per loro una trappola dalla quale non riescono più ad uscire. Vivono lontano dalle altre persone, spesso senza elettricità e acqua corrente, nelle capanne che hanno costruito da soli. Perché hanno preso tali decisioni? Cosa li guidava? Da cosa sono scappati? Cosa volevano ottenere in questo modo? Cos’è per loro la solitudine e la malinconia? Queste sono solo alcune delle domande a cui Grzybowska tenta di rispondere con 9 Gates of no return. Composto da due parti, il libro contiene ritratti estremamente potenti e paesaggi stampati in quad tones, accompagnati da polaroid colorate e memorabili interviste scritte a mano. Tutte le fotografie sono state scattate durante diversi soggiorni invernali di Grzybowska sui monti Bieszczady.

1 disponibili

Categoria:

Descrizione

fotografie: Agata Grzybowska
design: Aneta Kowalczyk
editore: Blow Up Press, 2017

tiratura: 1000, 570 EN trade edition
dimensione: 24 × 32.7 cm
pagine: 200
lingua: inglese

ISBN: 978-83-939917-5-4 [EN]