news /

Erna Helena Ania — Tomasz Laczny

55,00

La vera storia dell’amore di una madre per la figlia, iscritta nella storia della fine della seconda guerra mondiale e delle sue conseguenze, raccontata da un nipote, nella cui vita risuonano i suoi elementi. La fine della seconda guerra mondiale. Confine polacco-tedesco. Una giovane donna tedesca si innamora di un ragazzo polacco. Allora, questo tipo di relazione tra nemici era proibito: entrambi potevano essere uccisi, se ciò fosse stato scoperto. Inoltre, rimane incinta e nasconde la sua gravidanza. Dopo la guerra, viene imprigionata nel campo per tedeschi. Dà alla luce la mamma dell’autrice ma, a causa delle sue pessime condizioni, non riesce a crescerla e deve darla via. I confini europei furono cambiati dopo la seconda guerra mondiale per decisione di alcune figure politiche chiave e quasi tutti i tedeschi furono espulsi (la più grande migrazione forzata della storia). La donna, sperando di ricongiungersi alla figlia, ha deciso di restare ma ha dovuto acquisire la cittadinanza polacca. Per lei, in quanto ex tedesca, la vita in Polonia era estremamente difficile. Ha vissuto all’ombra del senso di colpa e dei ricordi di ciò che era accaduto in Polonia durante la seconda guerra mondiale.Tutta la sua famiglia era stata espulsa. E le ci vollero molti anni per stare di nuovo con sua figlia. Tomasz Laczny: ‘La storia di mia nonna è una storia sulla perdita di identità, famiglia e patria di fronte a eventi storici traumatici. Rappresenta la situazione di molte persone e nazioni che si trovano a lottare per trovare la propria identità dopo la guerra all’ombra del nazismo. Ironia della sorte, la storia di mia nonna svela alcune somiglianze con la mia. Vivendo all’estero per molti anni ho sperimentato la disconnessione e l’isolamento e ho lottato per trovare la mia nuova identità. Inoltre, c’è la storia dell’assenza di mia figlia che non vedo da quasi 3 anni.’

1 disponibili

Categoria:

Descrizione

fotografie: Tomasz Laczny
editore: Blow up press, 2021

dimensione: 15.5 x 22.5 cm
pagine: 102

tiratura: 900
lingua: inglese

ISBN: 978-83-952840-7-6