news /

I made them run away — Martina Zanin

30,00

‘Era estate e come molti bambini passavo le mie giornate ad un centro estivo. Una sera tornai a casa molto eccitata e dopo aver cenato da mia nonna salii al piano di sopra dove abitavamo io e mia madre con l’intenzione di andare a dormire. Appena entrai vidi mia madre e un uomo seduti sul divano a guardare la televisione. Mia madre mi chiese come fosse andata la giornata ed io non mi trattenni a mostrare ad entrambi ciò che avevo appreso. Cominciai a ballare e cantare di fronte alla televisione per circa 10 minuti, finché l’uomo non interruppe la mia performance dicendo ‘Si è fatto tardi, meglio che vada.’, seguito da uno sguardo fulminante da parte di mia madre. Una volta salutato l’uomo mia madre tornò in casa e mi disse ‘Possibile che devi farli scappare tutti?’.

I Made Them Run Away è una storia a più livelli che intreccia assieme fotografia, immagini di archivio e testi scritti dalla madre dell’artista. Raccoglie ricordi del passato e sentimenti presenti per riflettere sulle dinamiche delle relazioni – il bisogno di attenzione, le aspettative che causano disillusione, insicurezza e giudizio. Spostandosi tra i diversi punti di vista, Zanin descrive il ricorrente complicato rapporto tra lei, sua madre e l’’uomo’, non costante, per lo più rappresentato come un’assenza all’interno del lavoro.

 

2 disponibili

Categoria:

Descrizione

fotografie: Martina Zanin
editore: Skinnerboox, 2021

dimensione: 16.5 x 23.5 cm
pagine: 132

lingua: inglese

ISBN: 978-88-94895-50-6